LUCATTIGIANPAOLO 200pxGianpaolo Lucatti, insegnante di educazione fisica, si è diplomato prima in ragioneria e poi in scienze motorie, a pieni voti presso l'ISEF di Firenze nel 1990. Ha conseguito diversi brevetti ed ha svolto il ruolo di istruttore, in molte discipline sportive a carattere nazionale.

Ha svolto attività a tutto campo, dai bambini della scuola materna, 4-6 anni, fino alla ginnastica dolce per anziani, passando per attività di fitness, aerobica, bodybuilding, calcio, ginnastica artistica, pallavolo, Centri Olimpia, Centri Formativi e Ludico Motori, Giocasport, Fantathlon, nuoto, assistente bagnanti, ed altre attività correlate. Ha avuto esperienze di insegnamento presso scuole pubbliche, in palestre private, in carcere, in piscine, presso i campi solari estivi, ecc. Ha sempre cercato di effettuare al meglio il proprio dovere di educatore e di animatore, di insegnante e di allenatore, consapevole che tutto ciò che riesce ad insegnare ai propri allievi non è che una piccola parte di ciò che gli allievi stessi riescono a insegnare a lui.

Fin dal 1995, nutre anche una grande passione per l'informatica, in particolare per il software opensource (Gnu/Linux, LibreOffice, The Gimp, Inkscape, ecc.) e per la programmazione, nonché per la realizzazione di Siti Web. Una cosa in particolare però, malgrado ci abbia provato più volte, non gli è mai riuscita troppo bene: realizzare i disegni delle esercitazioni che accuratamente ha organizzato e catalogato in diverse  raccolte. Come dice il proverbio: “una immagine vale più di mille parole

Da qui l'idea di GESTICS, realizzare un programma che permettesse anche ad un “ipodotato grafico” di creare le immagini per gli esercizi sportivi, schemi di gioco e di allenamento, esercitazioni tecniche e tattiche. Guardando su internet si può trovare qualcosa di simile, ce ne sono diversi, più o meno complicati, ma tutti quelli che ho trovato sono stati realizzati a mio giudizio in maniera abbastanza macchinosa e con funzionalità ridotte, dato che sono stati programmati dall'inizio e non partendo da una base di funzionalità acquisite e condivise.

Io desideravo che questo software fosse semplice da utilizzare, potesse essere utilizzato su tutti i sistemi operativi, in tutte le lingue e che avesse delle funzionalità superiori a quelle di altri software che avevo provato. Provengo da un bagaglio di conoscenze acquisite nel software opensource dove tutto si basa proprio sul concetto di non ripartire sempre da zero ma dal punto in cui sono arrivati altri. Non dovevo reinventare la ruota!!! Isaac Newton, considerato uno dei più grandi scienziati di tutti i tempi una volta disse, in una lettera a Hooke datata 5 febbraio 1676: “Se ho visto più lontano, è perché stavo sulle spalle di giganti” (...scusate ma non volevo fare assolutamente un paragone, era solo una citazione!)

Esiste già un magnifico programma che più meno tutti quelli che utilizzano un computer si trovano ad utilizzare regolarmente, si chiama LibreOffice. Può essere installato su qualsiasi computer, è multilingua, è semplice, dispone di elevatissime funzionalità grafiche, si tratta di un software opensource, rilasciato con licenza GNU LGPL, multilingua (oltre 50 lingue in tutto il mondo) che è possibile scaricare, installare ed utilizzare gratuitamente a proprio piacere.

Ho selezionato un gruppo di piccoli ma grandi disegnatori, oltre trenta ragazzi con elevate doti grafiche, ho contattato diversi allenatori ed insieme abbiamo analizzato i vari sport e individuato i fondamentali di gioco e i vari gesti tecnici che normalmente si riscontrano in un particolare sport, abbiamo chiamato dei giocatori di ciascuno sport e abbiamo fatto le foto dei gesti tecnici nelle varie angolazioni necessarie per una visione globale del campo. Dalle foto abbiamo riprodotto tutti i disegni. Abbiamo individuato e disegnato per ciascuno sport tutte le vedute del campo e gli accessori necessari per l'allenamento, sia generici che specifici. Tutti i disegni creati in formato vettoriale sono stati impacchettati e raggruppati in gallerie, pronti per essere utilizzati da chiunque.


Un lavoro svolto con grande passione e cura da una equipe di tante persone. Un sincero ringraziamento a tutti non solo per l'impegno, ma anche per l'armonia e il divertimento che ci hanno accompagnato in questo progetto.